PRIMO

Frascati Superiore DOCG

Primo, il Frascati Superiore di Merumalia, ha profumi intensi ed avvolgenti con acidità rinfrescante e persistente. Nasce da uve autoctone coltivate su terreni vulcanici nel rispetto dell'ambiente e del paesaggio.

24,50 €

iva inclusa

PRIMO, il Frascati Superiore DOCG di Merumalia, ha profumi intensi ed avvolgenti con acidità rinfrescante e persistente. L'assaggio è pieno ed elegante, con esplosione di mineralità. La buona struttura è in equilibrio con le morbidezze. PRIMO nasce da vigneti autoctoni coltivati a spalliera guyot e cordone speronato, su terreno vulcanico basaltico, ricco di minerali, sul lato nord delle colline tuscolane nel rispetto dell'ambiente e del paesaggio. Le vigne sono gestite per una produzione mai superiore ad 80 q.li/ha. La fermentazione dei mosti, ottenuti da pressatura molto soffice, è attivata con lieviti selezionati ed avviene in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata. L'affinamento avviene in acciaio ed in bottiglia.
VENDEMMIA - GRADO ALCOLICO: 2017 - 14 % Vol. / 2017 – 14 % Vol
VITIGNO: Malvasia del Lazio, Greco, Bombino
VIGNA: A spalliera guyot e cordone speronato, > 4000 ceppi/ha Altezza media sul livello Mare: 190 m Esposizione: Nord-Nord Ovest
VENDEMMIA: Settembre
FERMENTAZIONE: Pressatura molto soffice, lieviti selezionati, in serbatoi di acciaio a temperatura controllata (14,5-15°C)
PRODUZIONE: Imbottigliato all'Origine da Soc. Agr. Merumalia. 10.000 bottiglie
AFFINAMENTO: 4 mesi acciaio, 3 mesi bottiglia
COLORE: Giallo paglierino brillante con riflessi dorati
CARATTERE: Minerale, agrumato, speziato, complesso
PROFUMO: Intenso, pesca, pera, mela
GUSTO: Sapido, fresco, lunga persistenza, finale mandorla fresca
ABBINAMENTO: Piatti cucina romana, carni bianche, salumi
TEMPERATURA DI SERVIZIO: Va servito preferibilmente a temperatura di 10°-12°

Loading...
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.